Assassin’s Creed: viaggio affascinante tra storia e fantasia

Accompagnati da Anton Gill, in arte Oliver Bowden, vi invitiamo a seguirci in giro per l’Italia rinascimentale in un libro che agli aspetti affascinanti della storia, unisce la suspence del thriller nella ricerca di un codice che potrebbe dare al suo possessore un potere inimmaginabile.

Firenze, 1476. Dopo aver visto giustiziare padre e fratelli, Ezio Auditore scopre di discendere dalla Setta degli Assassini, che ha come unico scopo quello di distruggere l’Ordine dei Templari, da cui discende la famiglia che ha ordinato la morte dei suoi parenti: dopo aver giurato odio eterno ai Pazzi, suoi nemici, Ezio si aggirerà per tutta Italia, uccidendo coloro che sono responsabili della morte degli Auditore.
In un’emozionante caccia alla verità e alla vendetta, il lettore potrà scoprire aspetti nascosti della storia che non avrebbe mai immaginato potessero esistere, decidere da che parte stare nella lotta per un potere che potrebbe distruggere la Terra stessa.
Con fascino e carisma, Ezio saprà non solo destreggiarsi nella propria formidabile avventura, ma anche conquistare il cuore delle lettrici e ottenere la stima dei maschietti, guadagnandosi un posto d’onore sulla vostra libreria!
Con l’aiuto di preziosi alleati come Leonardo da Vinci, il protagonista entrerà in possesso di armi formidabili con le quali concludere la propria missione: ma riuscirà nella propria impresa? Per scoprirlo, non vi resta che leggere!

Treno

1

Lascia un commento