Chi Siamo

Il progetto 130fingers nasce dall’idea di voler creare uno spazio e un tempo per rendere i ragazzi autonomi e creativi, all’interno della filosofia e didattica scolastica dell’Istituto Sandro Pertini di Bolzano. Infatti, con tale iniziativa si è voluto promuovere un progetto gratuito, pomeridiano, extra-scolastico al fine di selezionare automaticamente studenti motivati a raggiungere l’obiettivo di creare un vero e proprio portale di informazione. A rafforzare tale impegno, inoltre, è prioritario che i partecipanti non riportino alcuna insufficienza a conclusione dei quadrimestri. Meritocrazia, incentivazione e iniziativa sono i componenti che abbiamo voluto sostenere e promuovere.

Al fine di aumentare ancor più tale spirito, partecipiamo annualmente a progetti nazionali o provinciali tesi a premiare i giornali scolastici e le redazioni più meritevoli. Nel 2016 siamo stati premiati dall’Ordine Nazionale dei Giornalisti per in concorso “Fare il Giornale nelle scuole”.

130fingers è il nome scelto dai ragazzi partecipanti, i quali in sede della prima riunione di questa splendida avventura, hanno voluto vedere nelle loro dita presenti all’incontro  l’anima del loro successo!

L’idea è stata di non essere un semplice “giornalino” scolastico, ma di creare un punto di riferimento per un target di età che va dai 14 ai 19 anni e magari anche di più. Le rubriche, gli argomenti e le aree di interesse sono selezionate dalla redazione stessa, la scuola ha voluto soltanto dare alcuni obblighi:

  • realizzare il sito offrendo una scelta plurilinguistica: italiano, tedesco e inglese;
  • offrire articoli nell’ambito della scienza dell’alimentazione, essendo questa, materia di indirizzo che caratterizza l’istituto Pertini.

La redazione di 130fingers si riunisce una volta a settimana, in cui si analizzano le informazioni trovate e il direttore si occupa di ridistribuire i prossimi articoli ai collaboratori che per entusiasmo, passione o interesse decidono di seguire il pezzo. Le fotografie presenti sul portale sono per la maggior parte create dagli studenti stessi, in cui anche per l’immagine cercano di realizzare un concept moderno e strutturato al fine di coinvolgere al meglio il visitatore. Un lavoro di squadra, quindi, diverse sinergie convergenti verso l’obiettivo di essere un giornale interessante, di tendenza e giovanile!

Prof. Angelo Tozzi
Referente del progetto

1

2