4 veleni bianchi sulle nostre tavole!

La nostra bella alimentazione mediterranea, non è così sana come immaginiamo. Assumiamo quotidianamente prodotti che andrebbero evitati per aumentare il nostro benessere, questi cibi presenti sulle nostre tavole crediamo siano innocui ma ne ignoriamo il pericolo. Sale, zucchero, farina e latte i nostri quattro veleni bianchi.

Consumandoli in modo spropositato danno conseguenze negative che a lungo andare possono creare seri problemi. Il sale è un compagno delle nostre tavole consumato molte volte in quantità eccessive. La media sarebbe 1 kg di sale all’ anno ma in alcuni stati si arriva addirittura a 10 kg. Gli si possono imputare:

  • tic nervosi;
  • pressione troppo alta;
  • insonnia;
  • stanchezza;
  • pesantezza.

I dolci sono un altro pericolo in agguato ma non solo quelli. Anche le bevande gassate sono dei veri e propri veleni. Queste bevande sono composte da più del 10% di zuccheri puri raffinati. Un litro quindi possiamo paragonarlo a 100gr di zucchero. Ottimi sostituti sono la frutta e la verdura, ricchi di carboidrati, zuccheri complessi, ricchi di energie e di sostanze nutritive. Quando si esagera, l’organismo rilascia insulina per eliminare lo zucchero in eccesso. In questo caso se si assume troppo zucchero si rischia : 

  • senso di fatica;
  • poca capacita a concentrarsi; 
  • poca lucidità;
  • cali di energie durante il giorno. 

La farina bianca gonfia lo stomaco, perché il nostro organismo fa fatica a scomporla. Il motivo di ciò è questa invenzione moderna che è la farina. Un consiglio: e molto più sana la farina integrale. Il latte può essere un alimento di scarsa digeribilità, basti pensare che siamo l’unica specie sulla terra a bere un liquido di un altra specie animale. Si pensi anche alle possibilità di contaminazione che tale sostanza può avere nel momento dell’estrazione: antibiotici, ormoni o pesticidi provenienti dall’animale. Anche dopo la sterilizzazione i germi possono soppravvivere e nuocere. Come spesso accade nella scienza dell’alimentazione, due sono le buone regole da seguire: moderazione e variabilità. Avere e seguire una dieta bilanciata e variegata, può solo alleviare il nostro organismo verso un senso di benessere e leggerezza.

Dubbio

Lascia un commento