MALEDETTA DONNA TENTATRICE quando l’ignoranza supera la ragione

Siamo nel 2019 e ancora ci sono pensieri contrastanti su questo tema. Non è accettabile pensare di attribuire alla donna, al giorno d’oggi, la responsabilità di subire violenze, che siano fisiche o morali.

Non è nemmeno accettabile pensare che la donna possa evitarle, sottraendole la libertà di espressione, il modo di essere che le appartiene e la rende sé stessa.
Non è accettatile pensare che la donna possa essere condizionata perché sotto effetto di droghe o alcool, che l’uomo abbia la libertà di ‘’alzare le mani’’ poiché considerato un atteggiamento normale, dato che si tratta della sua donna.
Violenza verbale, insulti, stalking, controllare la donna togliendole tutta la libertà è inumano.
Questo non è un amore sano, si tratta di “un amore” malato, che vieta alla donna di vestirsi come più le piace e di non sentirsi più a suo agio, perché considerata “provocante”. Vietarle di uscire con le sue amiche, di evitare locali o di uscire la sera, tramite minacce o violenza fisica, vuol dire parlare di un amore malsano, basato solamente sul possesso, in tutte le sue sfumature.
Non è amore o protezione, è volere il controllo della donna, togliendole tutti i piaceri e la felicità per un comportamento egoista.
Le dinamiche sono ben diverse, a seconda del motivo o della situazione.

Abusi sessuali o violenze sono spesso date dalla gelosia del partner o da una separazione.
Da parte del partner solitamente sono violenze domestiche, mentre in altri casi avvengono anche in luoghi pubblici e spesso e volentieri l’autore della violenza è sotto l’effetto di stupefacenti o di alcool.
Rispetto a prima per fortuna ci sono molte più donne che si affidano ad associazioni che le possono aiutare e sostenere.
Spesso si cerca di giustificare l’uomo per certi suoi atteggiamenti violenti dandosi la colpa, e per paura di peggiorare la situazione con gravi conseguenze da parte dell’uomo, proprio per questo rimangono in silenzio e non si affidano a nessuno.
La donna non va sminuita o usata, va rispettata ogni singolo giorno.
Quando la donna dice “no”, non esistono altre sfumature o interpretazioni.

Luna