Volley on demand

Davvero emozionante la partita del 26 novembre al PalaResia che ha visto come protagoniste la squadra di casa, Südtirol Bolzano, e le avversarie del Metalleghe Montichiari (Brescia).

È stata trasmessa in diretta su Rai Sport con la telecronaca del famoso ex pallavolista Andrea Lucchetta. Ai numerosi telespettatori che seguivano la partita, abbiamo mostrato una bella pallavolo. una partita svolta in un palazzetto, come molte volte, con diversi posti liberi. Le nostre ragazze hanno portato a casa la vittoria con un punteggio di 3-0 senza troppa fatica; soprattutto nel secondo set.  Durante il primo set, l’allenatore del Montichiari (il mister Francesco Apostoli(Montichiari) ha chiamato un tempo già al punteggio di 6:3 per la squadra di casa. Dopo altri due punti persi il coach Francois Salvagni decide di chiamare un tempo dal quale le sue giocatrici rientrano più motivate di prima, tanto da lasciare indietro le avversarie che però poi recuperano.

Da segnalare sul parziale di 24:23 il Bolzano chiama il video check, su palla “dentro fuori”, ciò ha comportato un lungo colloquio tra il secondo direttore di gare e l’addetto al video check. Il secondo infine, avendo preso visione del filmato, assegna il punto al Bolzano. Il primo arbitro ha dovuto cambiare, con sospetto la decisione presa, passando a dichiarare la palla out a palla in campo. Subito dopo la decisione dell’arbitro, viene trasmessa tramite il mega schermo il frammento di video che ha decretato la decisione arbitrale e il set.In seguito si è capito che il frammento visionato dall’addetto al video check era quello nel quale la palla veniva rilanciata in campo da uno spettatore. La palla era stata giudicata correttamente dal primo arbitro, ma il video check, che non dovrebbe mai sbagliare, ha sbagliato.

La palla giudicata non è stata quella schiacciata dal Bolzano, ma quella rimandata in campo dallo spettatore. Nel secondo set il Südtirol ha dimostrato di meritare la vittoria, lasciando le avversarie a soli 15 punti. Il Südtirol ha dimostrato di esserci e dominare, così da aggiudicarsi il set con un parziale di 25-15. L’ultimo invece ci ha tenuti in ansia fino alla fine. Il Neruda era in vantaggio con un punteggio di 24:23, quando il muro out ha portato il punteggio alla pari. Ma subito le avversarie ricambiano il favore attaccando in rete. La partita si conclude con la vittoria del Neruda  per 26:24. Con questa vittoria il Neruda si allontana dalla zona retrocessione e può dare così morale per il proseguimento del campionato.

Mila

 

 

Lascia un commento